La trasformazione delle élite svizzere

Article de Felix Bühlmann, Marion Beetschen, Thomas David, Stéphanie Ginalski, André Mach et Andrea Pilotti dans la revue Dati de l’Office de la statistique du Canton du Tessin.

 

Abstract

Il forte intreccio delle élite in Svizzera, a lungo considerato un modello di coordinamento efficace e consensuale, è oggetto di critiche sempre più aspre negli ultimi anni. In realtà, la situazione sembra cambiare e anche coloro che conoscono il sistema ritengono che i processi decisionali politici stiano diventando imprevedibili. In questo articolo, basandoci su un’importante banca dati storica delle élite economiche, politiche e amministrative in Svizzera, mostriamo che le trasformazioni in corso derivano dalla finanziarizzazione dell’economia: l’internazionalizzazione dei dirigenti delle maggiori imprese e la fine del ricorso ai crediti per finanziare l’industria portano alla dissoluzione del coordinamento delle élite prevalente nella Svizzera del XX secolo. L’attuale processo di differenziazione delle élite politiche ed economiche ci porta a interrogarci sulle modalità di concertazione e di coordinamento adottate in futuro dalle nuove élite.

Accéder à l’article

Récension de l’article du professeur Angelo Rossi dans l’hebdomadaire Azione de Migros Ticino à lire ici.

New Directions in Elite Studies

Le nouveau livre, co-édité par Felix Bühlmann, contient entre autres des contributions des membres de l’OBELIS Pedro Araujo, Thierry Rossier, Pierre Benz et Felix Bühlmann.

New Directions in Elite Studies attempts to move the social scientific study of elites beyond economic analysis, which has greatly improved our knowledge of inequality, but is restricted to income and wealth. In contrast, this book mobilizes a broad scope of research methods to uncover the social composition of the power elite – the ‘field of power’.

Continuer la lecture